BAMBINI DIMENTICATI IN AUTO NEL 2020? 24 DECESSI CONSIDERANDO SOLO GLI STATI UNITI, NONOSTANTE LE TANTE RESTRIZIONI PER COVID-19.

Eccoci, catapultati nel nuovo anno, con la speranza che ci sia una svolta e che la situazione legata al COVID-19 venga sistemata una volta  per tutte.

Come sappiamo tutti, nel 2020 sono cambiate le abitudini delle persone  praticamente in tutti i paesi del mondo.
In tanti stati si è deciso di attuare restrizioni forti e/o veri e propri lockdown che «obbligavano» le persone in casa per  arginare la diffusione del virus.

Il numero di trasporti e di spostamenti delle famiglie, quindi, è stato ridotto drasticamente. Nonostante ciò, in USA sono stati registrati anche  quest’anno tanti decessi di bambini, con al massimo 4 anni di età, per  abbandono non volontario in auto: 24!!!

Queste sono solo le morti ufficiali dichiarate nel paese a stelle e strisce,  l’unico posto con un centro di raccolta dati di questo tipo. Il fatto stesso che, il numero di decessi mondiali sia indefinito, fa capire quanto questo problema sia poco considerato.
Questo dato fa riflettere, soprattutto se si vanno ad analizzare i motivi di  abbandono.

Nella maggioranza dei casi, le spiegazioni date erano:

 “Non so come sia  possibile!
Ero di fretta, presa da mille faccende. Il bimbo dormiva e pensando di  averlo portato all’asilo, non ho neanche controllato.”

 

Ogni anno si piangono tante piccole vittime e nella maggior parte dei  casi, i genitori “sbadati” sono persone normali con un lavoro stabile, in  salute e con una vita ordinaria.
Se, a tal proposito, ti chiedi come possa succedere, leggi il nostro articolo su l’amnesia dissociativa, ti spiegherà alla perfezione come  anche tu possa essere a rischio.

Nel 2019,in Italia, è stata pubblicata la legge sui dispositivi antiabbandono, che li ha resi obbligatori se usati con bambini dagli 0 ai 4 anni.
Il problema però persiste, visto che ancora tante famiglie non si sono attrezzate.
Noi di DIGICOM ci occupiamo di ciò da ben prima della legge italiana. Infatti, già dal 2017, promuoviamo: Tippy, il dispositivo antiabbandono più venduto d’Italia.
Ti consigliamo di adeguarti, per evitare che possa capitare anche a te, nel caso tu non l’abbia ancora fatto.
Se già lo possiedi… allora rimani collegato sui canali Tippy che preferisci!! a breve ci saranno news molto interessanti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

ULTIME NEWS