[:it]USA: LA LISTA DEI BAMBINI DIMENTICATI IN AUTO SI ALLUNGA, MENTRE LE MACCHINE TORNANO A CIRCOLARE.[:en]USA: THE LIST OF CHILDREN FORGOTTEN IN THE CAR GETS LONGER, WHILE THE CARS GO BACK ON THE ROAD.[:]

[:it]Anche negli Stati Uniti la morsa del Covid sembra gradualmente allentarsi e, complice la riapertura delle scuole, il numero delle auto in circolazione sta aumentando di giorno in giorno.

Quella che in sé sarebbe una buona notizia, però, ha un lugubre risvolto: la conta dei bambini che perdono la vita perché dimenticati in auto sotto il sole ha ripreso a sua volta a salire.

L’ultimo episodio che si aggiunge a questa lista nera è accaduto pochi giorni fa in Florida, ad Orange County, dove un bimbo di 1 anno è deceduto a causa di un colpo di calore.

La storia che i notiziari americani raccontano è purtroppo un esempio perfetto di come funziona l’amnesia dissociativa. Il bimbo doveva essere accompagnato al Nido da un parente – le cronache non hanno ancora rivelato di che grado – il quale, convinto di aver svolto il suo dovere, ha invece lasciato il piccolo in auto sotto il sole per ore. Solo nel pomeriggio, quando lo stesso parente si è presentato al Nido per recuperarlo, ci si è resi conto della portata della tragedia. Il bebé non è mai arrivato nella struttura e, rimasto per ore in auto sotto al sole cocente, è andato incontro ad una morte a dir poco tragica. Qui puoi leggere la news completa in inglese. 

Così negli USA sale a 22 il numero di morti bianche per abbandono in auto del 2020. La cosa preoccupante è l’impennata registrata di recente: solo negli ultimi 2 mesi e mezzo parliamo di 16 bambini deceduti. Come dicevamo in apertura, questo è uno dei lati oscuri del “ritorno alla normalità”. Una tendenza che preoccupa e che speriamo serva almeno a rinvigorire il dibattito che, negli Stati Uniti come in altri Paesi del mondo, spinge per ottenere una legge sull’obbligatorietà di un sistema anti abbandono in auto per chi trasporta bambini piccoli. La stessa legge che in Italia è in vigore da mesi e che ha portato centinaia di migliaia di famiglie a scegliere Tippy Pad e Tippy Fi.

 

Da parte nostra non possiamo che continuare a documentare questi orrori, perché è solo accendendo i riflettori sul problema che l’opinione pubblica potrà davvero sensibilizzarsi e mobilitarsi per risolverlo.

[:en]Even in the United States, Covid-19 seems to be gradually loosening and, thanks to the reopening of schools, the number of cars on the road is increasing every day.

What would in itself be good news, however, has a gloomy side effect: the number of children who lose their lives because they have been forgotten in the car under the sun has also started to rise again.

The last episode added to this blacklist happened a few days ago in Orange County, Florida, where a 1-year-old boy died of heatstroke.

The story that the American news reports are telling is, unfortunately, a perfect example of how dissociative amnesia works. The child had to be brought to the nursery by a relative – the chronicles have not yet revealed the degree of kinship – who, convinced that he had done his duty, left the child in the car under the sun for hours. It was only in the afternoon when the same relative showed up at the nursery to retrieve him, that the scale of the tragedy became clear. The baby never arrived at the facility and, having remained for hours in the car under the scorching sun, he died a tragic death, to say the least. Here you can read the complete news. 

So in the USA, the number of white deaths from neglect in cars in 2020 rises to 22. What is worrying is the recent upsurge: in the last 2 and a half months alone we are talking about 16 children who have died. As we said at the beginning, this is one of the dark sides of the “return to normality”. A trend that is worrying and which we hope will at least serve to reinvigorate the debate that, in the United States as in other countries of the world, is pushing for a law on the obligatory nature of an anti-abandonment system in cars for those who transport small children. The same law that has been in force in Italy for months and which has led hundreds of thousands of families to choose Tippy Pad and Tippy Fi.

For our part, we can only continue to document these horrors, because it is only by turning the spotlight on the problem that public opinion will be able to raise awareness and mobilise to solve it.[:]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin